Western Australia

Forse in nessun'altra parte dell'Australia si ha come qui la sensazione di essere davvero in un territorio di frontiera. Il Western Australia ofre forse il meglio che ci si possa aspettare da questo paese: parchi nazionali, fiumi, cascate, luoghi completamente isolati; e poi, al sud, spiagge deserte, foreste. Immensità e natura, questo quello che offre il Western Australia, terra dalla fiorente economia e dall'isolamento marcato con luoghi affascinanti come Perth, Broome e Albany.

Il Western Australia ebbe la fortuna, o la sfortuna dipende dai punti di vista, di trovarsi sulle rotte commerciali dell'Oceano Indiano. Questo fu il primo motivo per cui, ad un certo punto, gli Olandesi si accorsero dell'esistenza di questo territororio, nei primi anni del '600. In seguito anche francesi e inglesi iniziarono ad esplorare questa parte di Australia. Gli inglesi furono molto attivi in questo senso tanto che, un gruppo di soldati guidati dal maggiore Lockyer, fondarono quella che poi sarebbe diventata l'odierna Albany. Già sbarcati sulle coste orientali, inviarono qui decine di migliaia di detenuti che, scontata la loro pena, divennero a loro volta veri e propri colonizzatori. Il Western Australia visse un'ulteriore, incredibile, sviluppo economico durante il periodo della corsa all'oro. La ricchezza seguente a questo evento e l'isolamento territoriale indussero la popolazione a coltivare sogni secessionistici. Ma, anche se questi tentativi non ebbero formalmente successo, bisogna dire che, anche oggi, uno forte spirito di indipendenza permea il carattere del Western Australia.

western australiaAnche gli aborigeni di questa terra, la cui esistenza qui è testimoniata da molti reperti, subirono violenze e umiliazioni piuttosto tristi. Ma la loro presenza era radicata da migliaia di anni. E questo è testimoniato dal fatto che il Western Australia è la zona del paese in cui, ancora oggi, vi è la massima concentrazione di popolazioni aborigene che, in alcuni luoghi a nord costituiscono addirittura la maggioranza della popolazione. Ma questo capitolo di storia resta uno dei peggiori e dei più drammatici della storia dell'umanità. Lavori forzati, malattie e completa privazione dei diritti fondamentali giunsero all'obbrobrio del Western Australia Aborigines Act con cui, tra le altre cose, le autorità diedero vita ad un massiccio allontanamento forzato di bambini dalle loro famiglie. Solo nei primi anni '70 queste odiose leggi sono state abrogate e, piano piano, alcuni aborigeni stanno tornando in possesso di terre rivendicando sempre maggiori diritti.

Cosa vedere o cosa fare durante un viaggio nel Western Australia? Qualunque cosa abbia a che fare con la natura e con le attività all'aria aperta. Le bellezze naturali più suggestive si trovano all'interno dei parchi nazionali. Per avere informazioni consultare il sito naturebase.net. Le grotte della regione del Margaret River, piuttosto che frastagliate scogliere delle coste meridionali, sono il paradiso per gli amanti di arrampicata su roccia. Per chi volesse saperne di più c'è il sito wasg.iinet.net.au. Ma è il mare, con le sue spettacolari barriere coralline, a rappresentare un'attrazione senza confronti, per gli appassionati di immersioni. Non mancano, di certo, motivi di interesse anche per gli amanti della pesca. La licenza di cui munirsi è acquistabile in ogni Department of Fisheries per le cui ubicazioni si può consultare il sito fish.wa.gov.au.

surf in australiaChe dire del surf? Il Western Australia è un vero e proprio paradiso per i surfisti, con litorali deserti e onde straordinarie. Località come la remotissima Gnaraloo Station sono un must per i surfisti di tutto il mondo.


Scrivici se hai domande o commenti sull'Australia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento