Trasferirsi a Canberra

A prima vista Canberra si presenta come una seriosa e compassata città costruita apposta per dare sede a imponenti edifici governativi; invece la città è molto più vivace di quanto non possa apparire. Anche grazie al polo universitario che ospita la popolazione giovane non manca, con tutto ciò che ne consegue. La vita notturna di Canberra, durante il week end, è decisamente molto animata, con proposte soprattutto musicali degne di attenzione.

Dal punto di vista culturale Canberra vanta gallerie d'arte piuttosto interessanti e alcuni musei che meritano una visita e che, spesso, costituiscono il motivo principale per un viaggio qui. In particolare la National Gallery che è diventata un polo di attrazione per visitatori provenienti da tutto l'immenso paese.

I primi insediamenti abitativi di questa zona furono quelli della popolazione aborigena dei ngunnawal che, pur essendo nomadi, trovarono qui disponibilità di cibo e di terreni coltivati particolarmente favorevoli. Gli europei arrivarono invece agli inizi del XIX secolo periodo in cui crearono moltissime colonie in cui gli aborigeni non ebbero certo vita facile: malattie, sfruttamento e una sorta di profonda lacerazione territoriale furono lo scenario in cui si svolse la vita tra loro e i colonizzatori. Agli inizi del '900 le colonie divennero uno stato unitario e, attorno al 1911 il Commonwealth istituì quello che sarebbe diventato l'Australian Capital Territory. Nel 1927 Canberra divenne la capitale al posto di Melbourne e andò sviluppandosi fino a raggiungere il suo apice negli anni seguenti alla Seconda Guerra Mondiale.

camberra

Tra le cose da vedere segnaliamo il Lake Burley Griffin, lago artificiale creato a seguito dell'edificazione della diga Scrivener Dam sul cui tracciato si trovano anche alcuni luighi di interesse turistico come il Captain Cook Memorial Water Jet e il National Capital Exhibition che ripercorre i momenti più importanti della città di Canberra. Da vedere anche il National Museum of Australiacon il suo progetto di costituire una sorta di opera omnia sulla storia del paese. La National Gallery of Australia ha una ricchissima collezione permanente che comprende l'arte aborigena oltre ad una sezione dedicata all'India che, secondo molti esperti, è una delle migliori al mondo. Per gli appassionati di storia, ma non solo, non si può perdere una visita all'Australian War Memorial; è sicuramente, comunque la si pensi, uno dei musei più belli di tutto il paese. Per chi è più interessato alla natura c'è l'imponente Australian National Botanic Garden con i suoi quasi cento ettari dedicati allo studio della flora australiana. Completamente dedicato alle arti visive di Canberra il Canberra Museum and Gallery. Una raccolta di testimonianze video e sonore per ripercorrere la storia del paese sono visitabili nell'interessante National Films & Sound Archive.

canguri di camberra

Canberra però, anche grazie al suo clima e alla vicinanza a laghi e montagne è un luogo ideale per chi volesse dedicarsi ad attività sportive come trekking, nuoto e bicicletta. Per la prima attività c'è un parco naturale chiamato Tidbinbilla Nature Reserve con una buona scelta di sentieri escursionistici. Gli amanti della bici troveranno a Canberra una serie di percorsi ciclabili superiore a quelli di qualunque altra località australiana. Anche gli amanti del vino troveranno più di un motivo di interesse in questa zona: la regione vinicola di Canberra si sta facendo conoscere sempre più a livello internazionale e l'Australian Capital Territory ha decine e decine di aziende vinicole aperte al pubblico.

Canberra è sede anche di un calendario di eventi piuttosto vivace come l'Australian Day Live che, a fine gennaio è uno festival di musica importantissimo. A marzo ha luogo il Celebrate Canberra, durante il quale si può gustare una serie di ottime cucine oltre che di manifestazioni artistiche. Molto conosciuto anche il National Multicultural Festival che per ben dieci giorni rappresenta uno degli eventi più importanti di Canberra. Tra ottobre e novembre ha luogo invece l'importante Canberra International Film Festival. Comunque per chi volesse approfondire la conoscenza con Canberra consigliamo in particolare due siti: www.nationalcapital.gov.au e il più turistico www.visitcanberra.com.au.

L'Aeroporto Internazionale di Canberra è collegato giornalmente con Adelaide, Brisbane, Sidney e Melbourne da voli della Qantas e della Virgin Blue.


Scrivici se hai domande o commenti sull'Australia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento